Influenza il brief

Tim Chapman e Ian Firth evidenziano le differenze di carbonio tra strutture civili e progetti di edifici e propongono che gli ingegneri lavorino con i loro clienti per mirare a risultati a basse emissioni di carbonio, piuttosto che solo a strutture a basse emissioni di carbonio.

In termini di strategia per il carbonio, c'è una grande differenza tra infrastrutture ed edifici. Sebbene 'costruire di meno' sia una guida utile per entrambi – ed è quasi sempre giusto farlo per gli edifici – per le infrastrutture, a volte è semplicemente sbagliato.

Nel Regno Unito, il sesto bilancio del carbonio del Comitato per il cambiamento climatico1 ha stabilito in modo più dettagliato che mai i passi vitali che dobbiamo compiere per trasformare la nostra intera società da una società completamente dipendente dai combustibili fossili a una che può operare a zero netto.

Dobbiamo realizzare questa colossale trasformazione in modo da preservare gli standard di vita e i diritti fondamentali come il rispetto e l'uguaglianza, in parte perché sono le cose giuste da fare, ma anche perché è vitale un sostegno pubblico ampio e coerente per le misure necessarie.

Oltre a molte energie rinnovabili, abbiamo bisogno di nuove grandi e sicure centrali nucleari per alimentare la nostra rete elettrica decarbonizzata quando non soffia il vento; abbiamo bisogno di nuove grandi stazioni e nuove ferrovie e dell'elettrificazione delle vecchie linee per incoraggiare il passaggio dalle auto private; e abbiamo bisogno di industrie completamente nuove per produrre idrogeno a basse emissioni di carbonio e per catturare il carbonio dall'aria.

Rendere uno di questi un po' più piccolo senza considerare il quadro più ampio non fa altro che aumentare il rischio di finire in un cambiamento climatico irreversibile che affligge le condizioni di vita dei nostri nipoti. Dobbiamo investire saggiamente il nostro scarso carbonio per creare un nuovo paradigma.

Ciò che conta sono i risultati piuttosto che i risultati: come verrà utilizzato il bene (e il suo impatto sulla società), non solo che cosa è il bene. Spesso, nelle infrastrutture, il progettista capo è l'ingegnere. Spetta quindi all'ingegnere guidare il team di progettazione verso le decisioni più importanti per ottenere i migliori risultati. Il tempo stringe e ogni decisione conta adesso.

it_ITItalian