Amplificare i benefici climatici del settore forestale

Gran parte delle foreste degli Stati Uniti è dedicata alla silvicoltura commerciale, producendo prodotti in legno, carta, fibre e biocarburanti. La silvicoltura e il continuo valore economico delle catene di approvvigionamento del legno sono essenziali per mantenere le foreste, sostenere progetti di conservazione e proteggere le foreste dalla conversione della terra.

Mentre il settore edile cerca di decarbonizzare le costruzioni, c'è stata una crescente enfasi sul potenziale per gli edifici di immagazzinare carbonio, in prodotti in legno di lunga durata come legno massiccio e legno ingegnerizzato, bloccando le potenziali emissioni e proteggendole dal fuoco e dalla decomposizione naturale.

Tuttavia, ci sono domande sull'impatto ecologico completo dell'aumento della produzione di legname. Cosa succede alle foreste e ai servizi ecosistemici quando la produzione aumenta rapidamente? Questa crescita può essere raggiunta attraverso una gestione forestale intelligente per il clima? Chi trarrà vantaggio dalla crescita del legname di massa? In che modo la trasformazione di questo settore influirà effettivamente sulle comunità rurali e sulle nazioni tribali?

Che cos'è la silvicoltura intelligente per il clima?

Una raccolta di strategie e azioni di gestione che aumentano i benefici di stoccaggio del carbonio dalle foreste e dal settore forestale, in un modo che supporta anche i servizi ecosistemici e i valori culturali. 1) riduce le emissioni di carbonio, 2) aumenta la resilienza delle foreste ai cambiamenti climatici e 3) sostiene le economie forestali aumentando la produttività e il reddito delle foreste.

it_ITItalian