Iniziativa:

CARE – Evitate le emissioni di carbonio: stimatore di retrofit

Lo strumento CARE viene utilizzato per calcolare e confrontare gli impatti di carbonio incorporati, operativi ed evitati e i benefici del riutilizzo e dell'aggiornamento degli edifici esistenti o della loro sostituzione con nuove costruzioni.

A proposito di CURA

La ristrutturazione di una struttura esistente di solito ha un'impronta di carbonio molto inferiore rispetto alla costruzione di una nuova, perché le ristrutturazioni in genere riutilizzano la maggior parte delle parti dell'edificio ad alta intensità di carbonio: le fondamenta, la struttura e l'involucro edilizio. Il retrofit di un edificio esistente può anche ridurre drasticamente le sue emissioni di esercizio. Ciò rende il riutilizzo degli edifici un'importante strategia di azione per il clima.

Lo strumento CARE è stato creato per essere uno strumento semplice e facile da usare per dare un valore a questa conoscenza intuitiva confrontando le variabili del carbonio incorporato e operativo in diversi periodi di tempo per il riutilizzo rispetto alla sostituzione. Può essere utilizzato da decisori politici, pianificatori, proprietari di edifici, sviluppatori, funzionari dell'edilizia del patrimonio, architetti e altri che sono interessati a una valutazione di alto livello prima o iniziale della progettazione delle emissioni totali di carbonio del riutilizzo degli edifici rispetto alla sostituzione.

Lo strumento CARE è ora un progetto di Architecture 2030.

Per saperne di più sullo strumento e sul perché il riutilizzo degli edifici è un'azione per il clima, guarda i webinar di seguito.

it_ITItalian