Caratteristica:

WSP: alte prestazioni, basse emissioni di carbonio

Riflettori su sponsor

di Teresa Vangeli e Sarah Buffaloe

Utilizzo delle valutazioni del ciclo di vita per espandere le pratiche di riduzione del carbonio incorporate per edifici e infrastrutture

Come dipendenti di WSP USA — una delle principali società di consulenza ingegneristica e di servizi professionali al mondo — e sostenitori del Forum sulla leadership del carbonio (CLF), siamo entusiasti del crescente interesse che stiamo riscontrando nella nostra azienda e nella nostra professione per ridurre ed eliminare il carbonio incorporato negli edifici e nelle infrastrutture.

Naturalmente, abbiamo ancora molta strada da fare per rendere la riduzione del carbonio incorporato una priorità che si colloca insieme a sicurezza, funzionalità, resilienza, estetica e altri principi fondamentali della progettazione e dell'ingegneria. E dobbiamo andare ancora oltre per realizzare la visione di espandere l'uso di legname massiccio, materiali a base vegetale, lastre di terra e altre strategie innovative per invertire il profilo climatico degli edifici e renderli positivi al carbonio.

Il nuovo progetto del Terminal B con HOK era un'aggiunta di 1,3 milioni di piedi quadrati all'aeroporto esistente. Il progetto consisteva in una sala centrale, testata, ponti pedonali e collegamenti con il garage.

Laguardia Terminal B

Il nuovo progetto del Terminal B con HOK era un'aggiunta di 1,3 milioni di piedi quadrati all'aeroporto esistente. Il progetto consisteva in una sala centrale, testata, ponti pedonali e collegamenti con il garage

Siamo onorati di far parte del Comunità CLF dove possiamo entrare in contatto con altri esperti di carbonio incarnati e professionisti leader nel nostro settore. Ci vorrà una notevole collaborazione tra i settori e le discipline per ridurre significativamente il carbonio incorporato nell'ambiente costruito. Troviamo molte ragioni di ottimismo all'interno di WSP. Mentre ci impegniamo con i nostri colleghi in tutto il mondo, che ora sono più di 60.000, vediamo una crescente comprensione e impegno per la riduzione del carbonio incorporato.

Nel 2021, WSP USA ha rafforzato il suo impegno a ridurre e, infine, eliminare, il carbonio incorporato nei suoi progetti di sistemi strutturali entro il 2050 come firmatario del programma di impegno SE 2050 dello Structural Engineering Institute (SEI). L'obiettivo del programma SEI è unire il supporto dell'industria dell'ingegneria strutturale collettiva per guidare riduzioni significative del carbonio incorporato nella progettazione e costruzione di sistemi strutturali.

Si inizia con le valutazioni del ciclo di vita

I team specializzati di WSP incentrati su clima, resilienza e sostenibilità aiutano i clienti a misurare e ridurre le emissioni di carbonio del ciclo di vita da oltre due decenni. Conduciamo analisi rigorose affinché i clienti possano quantificare il carbonio incorporato e altri impatti ambientali dei loro progetti ed edifici, dai data center agli edifici commerciali, alle infrastrutture di trasporto e agli alloggi multifamiliari.

Al WSP stiamo ora assistendo a conoscenze e competenze su tecniche efficaci e collaudate per ridurre la crescita del carbonio incorporato. Ad esempio, nell'area critica della specifica del calcestruzzo a basse emissioni di carbonio, stiamo ascoltando avvertimenti dai nostri colleghi ingegneri sui limiti alle future forniture di ceneri volanti, un materiale cementizio supplementare comune (SCM) con un profilo di carbonio favorevole rispetto al cemento Portland — a causa della traiettoria in declino delle centrali a carbone (fonti per le ceneri) in molte regioni.

Risultati preliminari che mostrano la ripartizione di quale categoria di materiale da costruzione contribuisce a ciascuna categoria di impatto incorporata. Essendo un edificio in acciaio e cemento, i risultati mostrano che la maggior parte degli impatti proviene da "metalli", che include intelaiature in acciaio strutturale, pannelli metallici formati, feritoie e armature.

Quindi, mentre celebriamo la decarbonizzazione nel settore dell'energia elettrica, ci viene ricordata la necessità di esplorare e sviluppare altri SCM nuovi ed emergenti, come calcare, pozzolane e fumi di silice.

L'impegno di WSP nella riduzione del carbonio incorporato nell'ambiente costruito significa supportare le richieste dei nostri clienti per progetti ad alte prestazioni. Il nuovo Terminal B dell'aeroporto La Guardia di New York, recentemente completato, ha ottenuto la certificazione LEED v4 Gold, inclusa una riduzione del 16% del carbonio incorporato rivisitando il progetto strutturale in stretta collaborazione con il team di progettazione.

Attraverso il nostro coinvolgimento nel CLF e nell'Impegno SE 2050, stiamo lavorando a un piano d'azione per il carbonio incorporato (ECAP) per creare capacità tra tutti gli ingegneri strutturali del WSP su come misurare e ridurre il carbonio incorporato nei progetti di costruzione e infrastruttura. Stiamo scoprendo che ci sono meno strumenti e linee guida disponibili per supportare la misurazione e la riduzione del carbonio nei progetti infrastrutturali rispetto agli edifici.

Imparare dai nostri colleghi

In quanto azienda globale, siamo in grado di imparare dai nostri colleghi WSP in tutto il mondo. L'anno scorso WSP UK ha assunto un impegno coraggioso per dimezzare le emissioni di carbonio dei propri progetti e consigli entro il 2030 (ora sono state raggiunte da WSP Svezia, WSP Danimarca e WSP Nuova Zelanda). Per sostenere questo impegno, i nostri colleghi del Regno Unito hanno sviluppato metodologie e strumenti per stimare le emissioni di carbonio dai molti tipi di progetti che supportiamo. Mentre sviluppiamo il nostro ECAP per WSP USA, possiamo sfruttare l'ottimo lavoro svolto attraverso lo stagno.

Stiamo anche assistendo a un significativo cambiamento generazionale. Gli ingegneri neolaureati stanno portando con sé un più alto livello di consapevolezza su ciò che deve essere fatto per la sostenibilità e la resilienza nell'ambiente costruito. La sostenibilità è ora integrata nel curriculum di ingegneria standard. Poiché il loro idealismo incontra l'esperienza degli ingegneri senior e poiché il carbonio incarnato diventa una preoccupazione maggiore per gli sponsor di progetti pubblici e privati, pensiamo che vedremo una fioritura di nuove idee e soluzioni e una continua maturazione dei metodi di contabilità del carbonio incorporati sostenuti da CLF .

Biografia dell'autore

Sarah Buffalo è un associato per Built Ecology presso WSP USA. È entrata a far parte dell'azienda nel novembre 2014 e risiede a Washington, DC. Applica il pensiero olistico e le metriche quantificate per implementare soluzioni che soddisfano l'ampia gamma di obiettivi prestazionali che ogni progetto deve affrontare. I suoi cinque anni di specializzazione in materiali sostenibili presso lo US Green Building Council, combinati con i suoi tre anni di esperienza nella progettazione architettonica e le ricerche accademiche nella ricerca sui materiali e LCA, le danno una prospettiva unica sui materiali da costruzione e sul loro ciclo di vita e durata.

Teresa Vangeli è direttore delle strutture e della sostenibilità presso WSP USA. Risiede nella zona di Boston. Vangeli è appassionato di portare l'integrazione del design sostenibile nella progettazione di edifici e infrastrutture. In qualità di ingegnere professionista autorizzato, disciplina strutturale, project manager, verificatore Envision e LEED AP, incoraggia tutti gli ingegneri a farsi coinvolgere nella sostenibilità. Ha lavorato a tutti i tipi di progetti, dalle strutture aeroportuali ai tunnel, ai masterplan di sviluppo negli Stati Uniti. Vangeli sente che ogni progetto può essere più sostenibile.

 

Autori

Sarah Buffalo

Sarah Buffalo

Teresa Vangeli

Teresa Vangeli

StopWaste: collaborazione nel governo locale
StopWaste: collaborazione nel governo locale

di Miya Kitahara Creare nuove opportunità di business e di lavoro, aumentando al contempo la produzione di alloggi efficienti ea basse emissioni di carbonio StopWaste è un'agenzia pubblica...

SOM: Gli edifici possono essere soluzioni
SOM: Gli edifici possono essere soluzioni

di Kent Jackson e Chris Cooper Urban Sequoia: un concetto per gli edifici e il loro contesto urbano per assorbire il carbonio a un ritmo senza precedenti Alla COP26, il 2021...

Tavola di legname di conifere
Tavola di legname di conifere

di Kabira Ferrell, Vicepresidente per le comunicazioni per la tavola da legname di conifere Sostenere lo sviluppo di strumenti, trasparenza e dati per supportare il...

Mithun: incarnare il cambiamento
Mithun: incarnare il cambiamento

di Claire McConnell e Sean Cryan Collegamento tra ricerca, sviluppo e progetti L'impegno di Mithun nella riduzione delle emissioni di carbonio nell'ambiente costruito è un...

Interfaccia: "Ripresa climatica"
Interfaccia: "Ripresa climatica"

Una missione per creare un clima adatto alla vita e invertire il riscaldamento globale di Lisa ConwayVP of Sustainability, Interface Americas Nel 1994, il fondatore di Interface Ray...

Walter P. Moore: un approccio collaborativo
Walter P. Moore: un approccio collaborativo

di Dirk KestnerPrincipal - Direttore del design sostenibile presso Walter P Moore Vent'anni fa, quando ho iniziato la mia carriera come ingegnere laureato presso Walter P...

MKA: progettare una soluzione ambientale
MKA: progettare una soluzione ambientale

Magnusson Klemencic Associates (MKA): un focus su come fare la differenza climatica Trovare soluzioni di ingegneria strutturale creative e innovative si è rivelato...

it_ITItalian