Risorsa politica:

RMI: riduzione del carbonio incorporato negli edifici

Opportunità a basso costo e ad alto valore

Relazione / luglio 2021

 

Autori

Rebecca Esau, Matt Jungclaus, Victor Olgyay, Audrey Rempher. Autori elencati in ordine alfabetico. Tutti gli autori di RMI se non diversamente specificato.

Contatti

Gli edifici rappresentano almeno 39% di emissioni globali di carbonio legate all'energia su base annua. Almeno un quarto di queste emissioni deriva dal carbonio incorporato o dalle emissioni di carbonio associate ai materiali da costruzione e alla costruzione. Le soluzioni per affrontare il carbonio incorporato negli edifici non sono state ampiamente studiate negli Stati Uniti, lasciando un vuoto di conoscenza significativo per ingegneri, architetti, appaltatori, responsabili politici e proprietari di edifici.

Il carbonio incorporato può essere ridotto in modo significativo con un costo iniziale minimo o nullo. I casi di studio presentati in questo rapporto mostrano un potenziale di risparmio di carbonio incorporato di 24%–46% a premi di costo inferiori a 1%. La pratica attuale indica che possiamo ottenere queste riduzioni specificando e sostituendo materiali alternativi con carbonio incorporato inferiore durante il processo di progettazione e specifica. Riduzioni molto maggiori sono possibili quando si adotta un approccio progettuale per l'intero edificio.

Questo rapporto mette in evidenza le soluzioni a basso costo e senza costi per ridurre il carbonio incorporato negli edifici studiando tre tipi di edifici e considerando strategie di progettazione che possono ridurre il carbonio incorporato in qualsiasi fase della progettazione e delle fasi di costruzione di un progetto. Il rapporto quantifica la differenza dei costi di costruzione associata a soluzioni a basso contenuto di carbonio e indica soluzioni di prossima generazione che potrebbero portare a riduzioni ancora maggiori.

Punti chiave

  • Il carbonio incorporato in anticipo può essere ridotto fino a 46% nelle tipologie di edifici del nostro caso di studio con un premio di costo inferiore a 1%.
  • L'ottimizzazione della progettazione del calcestruzzo preconfezionato, la scelta di materiali di finitura con basse impronte di carbonio e la considerazione delle opzioni di isolamento a basso contenuto di carbonio o sequestro di carbonio sono le misure a costo zero più efficaci per ridurre il carbonio incorporato.
  • La progettazione per un utilizzo minimo di materiale può ridurre il carbonio incorporato, abbassare i costi iniziali e mantenere la struttura e l'estetica sane di un edificio.
  • L'approvvigionamento di tondo per cemento armato e acciaio strutturale con un contenuto riciclato più elevato, la scelta di prodotti per vetri a basso contenuto di carbonio e la riduzione delle esigenze di materiale del sistema strutturale sono le misure a basso costo più efficaci.
  • I materiali attualmente emergenti promettono di ridurre ulteriormente in modo significativo gli impatti incorporati.
it_ITItalian