Set 11, 2021

Presentazione di Brad Benke

Ricercatore, Carbon Leadership Forum, Università di Washington

Brad Benke

Brad Benke, AIA, è un ricercatore presso il Carbon Leadership Forum focalizzato sulla creazione e il miglioramento di dati, strumenti e politiche LCA per ridimensionare e far progredire rapidamente le strategie di riduzione del carbonio per l'ambiente costruito. Con esperienza nella consulenza di progettazione rigenerativa e nell'architettura deep-green, crea risorse e agenzie per progettisti, costruttori e organizzazioni per intraprendere azioni immediate sui problemi del cambiamento climatico. Brad è un ex architetto senior presso McLennan Design, dove ha guidato diversi team e parti interessate verso il raggiungimento degli obiettivi di neutralità del carbonio per edifici e organizzazioni in tutto il paese. Brad è anche un professionista accreditato LEED ed ex copresidente del Comitato per l'ambiente dell'AIA Seattle.

di Brad Benke

La gente dice che se vuoi costruire un futuro migliore per il nostro pianeta, deve venire da un luogo d'amore. Mi piace pensare di aver sempre seguito questo consiglio, ma ad essere onesti, ci sono voluti molti anni, dolori e fallimenti per farlo davvero assorbire.

Mi sono diretto a ovest alla ricerca delle montagne dopo essermi laureato in architettura alla North Dakota State University. Mi sono subito innamorato di crinali, fiumi e foreste, che, a loro volta, sono diventati i miei migliori insegnanti sulla realtà e l'urgenza della crisi climatica. Non ci è voluto molto perché il mio amore per i luoghi selvaggi sollevasse domande sulla mia professione su più livelli etici. Questo prodotto danneggia il pianeta? Da dove viene? La sua produzione sta soffocando i fiumi che amo? E uno dei miei preferiti: dovrebbe essere fatto e chi può decidere?

Aldo Leoppold ha detto a riguardo: “L'armonia con la terra è come l'armonia con un amico; non puoi amare la sua mano destra e tagliare la sua sinistra”. Anche con le migliori intenzioni è quasi impossibile non lasciare traccia e spesso mi sono sentito complice della distruzione degli stessi posti dove andrei a ricaricarmi. Volevo profondamente cambiarlo e, fortunatamente, ho trovato innumerevoli mentori che facevano tutti la stessa domanda: come possiamo fare di meglio?

Brad sulla montagna olimpica

Questa foto è stata scattata da un crinale nella foresta nazionale olimpica. È il posto preferito per fare escursioni per me e mia moglie (e il nostro cane). Sebbene bello, il tramonto è stato possibile solo grazie al fumo di un incendio che soffiava dall'Oregon.

Da allora mi sono immerso nel mondo dell'ecologia dei materiali e del pensiero sul ciclo di vita, pur trovando il tempo per immergermi nei luoghi selvaggi del nord-ovest del Pacifico. Negli ultimi anni non sono mancate notizie preoccupanti. Gli effetti dolorosamente evidenti dell'ingiustizia sociale, della disuguaglianza, del cambiamento climatico e della perdita di biodiversità possono sembrare che alcuni secoli di decisioni sbagliate siano cadute sulla nostra generazione da risolvere. Gli operatori del settore edile si scontrano quotidianamente con l'immensità di queste sfide.

Lavoro nel settore della "sostenibilità" da quasi un decennio. Anche in questa breve finestra ho visto (e ne ho fatto parte con gratitudine) alcuni momenti davvero stimolanti. Ho avuto clienti coraggiosi che si preoccupano profondamente degli edifici e dei prodotti sostenibili, ho visto alcuni sistemi di valutazione degli edifici ecologici passare da obiettivi ambiziosi a codici minimi, ho lavorato con i principali governi e aziende per compiere passi concreti verso la neutralità del carbonio nel ambiente costruito e ho collaborato con innumerevoli altri facendo tutto il possibile per catalizzare un cambiamento sistematico. Questo lavoro può essere incredibilmente gratificante. Ma ho anche assistito (e purtroppo spesso ne ho fatto parte) l'esitazione, la testardaggine e l'ignoranza del settore edile verso il tipo di trasformazioni radicali necessarie. Anche con i cambiamenti positivi in atto, spesso possono sembrare minuscoli e a passo di lumaca date le tempeste di questo secolo che tutti noi affrontiamo.

Di tutti i cambiamenti positivi che ho visto negli ultimi dieci anni una cosa è rimasta vera: i più grandi hanno richiesto una grande tenda. Ho imparato l'importanza non solo di amare il pianeta, ma anche di amare coloro che stanno combattendo al tuo fianco, e specialmente quelli che non lo sono.

Far girare la ruota del carbonio incarnato richiede niente di meno che tutti noi ed è ciò che mi entusiasma di più dell'entrare nel Carbon Leadership Forum e nell'incredibile comunità che lo supporta. Voglio esprimere profonda gratitudine a ognuno di voi che state leggendo questo. So che probabilmente hai dedicato innumerevoli ore a portare avanti questi temi nelle tue aziende e per la professione in generale nello spirito di azione collettiva. Spero di restituire il favore a ciascuno di voi attraverso il mio lavoro per migliorare il mondo disordinato dei dati, degli strumenti e delle metodologie LCA. Spero di fornire esempi di come possiamo fare meglio. Se non altro, sappi che verrà tutto da un luogo d'amore.

Email Brad: bbenke at uw.edu
logo linkedin

Funzionalità più recenti

MKA: progettare una soluzione ambientale

Magnusson Klemencic Associates (MKA): un focus su come fare la differenza climatica Trovare soluzioni di ingegneria strutturale creative e innovative ha...

Cambiare il mondo una città alla volta

Gli hub regionali CLF fioriscono a Philadelphia, Phoenix, Minnesota, Seattle, Boston, Austin, Atlanta, Ottawa, Chicago, Los Angeles, Portland, San Francisco,...

Sei mesi nell'impegno SEI SE 2050

Gli ingegneri strutturali si combinano per condividere apprendimento, risorse e obiettivi ambiziosi di decarbonizzazione di Chris Jeseritz Chris Jeseritz è un project manager ...

Presentazione di Meghan Lewis

Senior Researcher, Carbon Leadership Forum, University of Washington Meghan Lewis è Senior Researcher presso il Carbon Leadership Forum, dove ...

Presentazione di Stephanie Carlisle

Ricercatore senior, Carbon Leadership Forum, Università di Washington Stephanie Carlisle è un architetto e ricercatore ambientale il cui lavoro ...

Presentazione di Monica Huang

Ingegnere di ricerca, Carbon Leadership Forum, Università di Washington Monica Huang è un ingegnere di ricerca con esperienza nel ciclo di vita ambientale ... (-)

Presentazione di Andrew Himes

Direttore di Impatto collettivo, Carbon Leadership Forum, Università di Washington Andrew Himes è direttore delle iniziative di impatto collettivo per ridurre...

Renee Cheng: Change Agency, Value Change

Tra la pandemia, il crollo economico e le proteste per la giustizia sociale attende una collisione che rivelerà nuove domande per la professione di design, scrive ...

Decarbonizzazione ed equità sociale

Gestione ambientale e responsabilità sociale: possiamo fare tutto di Donald I. King FAIA Eco-consapevolezza e vendita di design verde per ...

Presentazione di Anthony Hickling

Amministratore delegato, Carbon Leadership Forum, Università di Washington Anthony Hickling ha esperienza nella sostenibilità ambientale e sociale come ...

La nostra missione è la trasformazione

di Kate Simonen Direttore fondatore del Carbon Leadership Forum Stiamo vivendo un momento straordinario della storia umana, come se il 1918 ...

L'iniziativa Nehemiah

Costruire una comunità amata mentre si lavora alla decarbonizzazione degli edifici di Mark Jones con Andrew Himes Il distretto centrale è un quartiere storicamente nero ...

La recensione di Delacorte: The Baller

L'atteggiamento può aiutare a salvare il pianeta? Un giornalista del clima spaventato incontra un ex giocatore di basket con un piano di gioco serio. Dai compagni di squadra di Audrey Gray ...

it_ITItalian