Gen 2, 2021

Presentazione di Monica Huang

Ingegnere di ricerca, Carbon Leadership Forum, Università di Washington

Monica Huang è un ingegnere ricercatore con esperienza nella valutazione del ciclo di vita ambientale (LCA). I progetti recenti includono il Seminari Wood Carbon, LCA del Catalyst Building di Katerra, LCA dei miglioramenti degli inquilini (TI), e il impatti ambientali dei danni da terremoto per FEMA. È stata anche l'autrice principale di Guida pratica LCA. L'esperienza di ricerca passata include diversi argomenti come l'astronomia, i rifiuti elettronici e l'innalzamento del livello del mare.

di Monica Huang

Ero a metà del mio ultimo anno di laurea in ingegneria civile presso l'Università di Washington quando ho visto un annuncio per un corso chiamato "Efficienza strutturale" pubblicato fuori dal laboratorio informatico di ingegneria civile. L'annuncio era per un seminario al Dipartimento di Architettura. Aveva qualcosa a che fare vagamente con l'efficienza ambientale. Ero incuriosito perché ero interessato alla sostenibilità ambientale e volevo fare qualcosa di diverso dall'ingegneria ordinaria dopo la laurea, ma non sapevo come arrivarci, soprattutto durante una recessione economica quando i posti di lavoro scarseggiavano. Quindi, mi sono iscritto al corso, che è stato tenuto da Kate Simonen, e abbiamo imparato a conoscere la valutazione del ciclo di vita (LCA) e fatto progetti di ricerca individuali relativi all'LCA. Dopo la fine della lezione, Kate mi ha contattato per complimentarmi per il mio lavoro e mi ha chiesto se (1) fossi interessata a pubblicare la ricerca e (2) se stavo andando alla scuola di specializzazione. Ho finito per frequentare la scuola di specializzazione alla UW, ancora nel dipartimento di ingegneria civile, ottenendo un master in ingegneria strutturale per nascondermi dalla recessione. Sono stato in grado di fare ricerche al di fuori del dipartimento attraverso uno studio indipendente con Kate, quindi ho lavorato con lei durante il mio anno e mezzo di scuola superiore, facendo ricerche relative alla LCA, ed è così che ho iniziato a lavorare con Kate.

Negli anni successivi alla laurea, chiedevo a Kate di essere un riferimento ogni volta che facevo domanda per un lavoro. È così che ha saputo che ero disponibile nell'estate del 2016 per lavorare a un progetto di ricerca a breve termine. Dopo che il mio limite di tempo come dipendente temporaneo UW era scaduto, Kate è stata in grado di assumermi in modo più permanente per lavorare su altri progetti di ricerca e da allora sono stato con il CLF. In un certo senso, sono il dipendente "più anziano" del CLF. Ero in giro quando l'Embodied Carbon Network era appena iniziato e eravamo solo noi tre (Kate, Tina e io). Oggi ci sono otto dipendenti e la comunità del carbonio incarnata è più grande di quanto io possa immaginare.

Anche il cambiamento climatico è un problema più grande di quanto io possa immaginare. Una volta ho letto in un libro di fantascienza (Ringworld di Larry Niven) che il cambiamento climatico è una conseguenza inevitabile di qualsiasi civiltà in via di sviluppo. La generazione di energia (convenzionalmente) emette calore. La civiltà continua ad avanzare tecnologicamente e la popolazione umana continua a crescere, quindi sì, il cambiamento climatico sembra un treno in fuga e il futuro sembra cupo. Tuttavia, la mia prospettiva è cambiata dopo aver ascoltato un TED Talk di Tom Rivett-Carnac, che ha tracciato un'analogia tra l'epidemia di COVID-19 e la crisi del cambiamento climatico.

In prima linea nella pandemia, può sembrare che gli operatori sanitari stiano combattendo una battaglia persa a causa della rapida diffusione del virus e della mancanza di una cura. Ciò era particolarmente vero all'inizio della pandemia, quando la paura e l'incertezza erano particolarmente elevate. Tuttavia, nessuno oserebbe affermare che gli sforzi degli operatori sanitari sono stati inutili o privi di significato. In effetti, ha affermato, "il coraggio e l'umanità che queste persone stanno dimostrando rende il loro lavoro alcune delle cose più significative che possono essere fatte come esseri umani, anche se non possono controllare il risultato". Ha continuato dicendo questo il cambiamento climatico sarà "un ordine di grandezza peggiore" della pandemia, ma "scegliere di affrontare questo momento con ostinato ottimismo può riempire le nostre vite di significato e scopo".

Ecco perché trovo significativo essere dove sono oggi, lavorando sul cambiamento climatico con il CLF e la comunità del carbonio incarnata. Anche se il settore edile e il carbonio incarnato sono solo una fetta della gigantesca torta delle emissioni globali di gas serra, è una fetta della torta per la quale possiamo fare qualcosa. Tanto vale lavorarci su con ostinato ottimismo.

Connettiti con Monica su LinkedIn

 

Funzionalità più recenti

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

it_ITItalian