Focus group

Focus group del Carbon Leadership Forum

Il Carbon Leadership Forum ha formato diversi focus group che consentono ai membri di affrontare meglio le sfide del carbonio incarnato attraverso sforzi mirati. I membri possono anche avviare nuovi focus group in qualsiasi momento.

Partecipare a un Focus Group: tre semplici passaggi:

  1. Aderire il Carbon Leadership Forum
  2. Una volta entrato a far parte del Carbon Leadership Forum, riceverai un'e-mail che ti invita a partecipare alla community online. Accetta l'invito.
  3. Entrando nella community online, visualizza le opzioni del Focus Group e unisciti al gruppo o ai gruppi che ti interessano.

Interessato ad avviare un Focus Group?

  • Invia una mail ad Andrew Himes, specialista del programma presso il Carbon Leadership Forum. Ti metterà in contatto con uno dei copresidenti della comunità online.

Focus group attuali

Messa a fuoco:
Costruzione

Messa a fuoco:
Outreach

Messa a fuoco:
Costruzione

Messa a fuoco:
Politica

Messa a fuoco:
Istruzione / Ricerca

Messa a fuoco:
Energie rinnovabili

Messa a fuoco:
Dati e strumenti LCA

Messa a fuoco:
Riutilizzo

Messa a fuoco:
Materiali

Messa a fuoco:
Strutturale

Focus: costruzione

Messa a fuoco: Costruzione

Il Focus Group sugli edifici lavora per far progredire la nostra comprensione di come quantificare e ridurre al meglio le emissioni totali di carbonio del ciclo di vita a livello di edificio, ponendo l'accento sulla comprensione e sulla riduzione del carbonio incorporato.

Obiettivi

Identificare professionisti, ricercatori e responsabili delle politiche che stanno valutando il carbonio incorporato / conducendo valutazioni del ciclo di vita su scala dell'edificio

  • Comprendere lo stato attuale delle conoscenze: cosa si sta facendo e quali progetti sono in corso (aggiornarsi a vicenda)
  • Lavorare insieme per identificare le esigenze attuali / delineare il progetto che la task force potrebbe intraprendere
  • Commentare e contribuire allo sviluppo di una Guida pratica LCA per l'intero edificio

Presidente del Focus Group:
Meghan Lewis, Lavoriamo

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: costruzione

Messa a fuoco: Costruzione

Il Focus Group sulla costruzione lavora per ridurre gli impatti ambientali delle operazioni di costruzione concentrandosi sulle azioni che gli appaltatori possono intraprendere per ridurre il carbonio incorporato che risulta dal processo di costruzione, principalmente "all'interno del cancello", ma anche come risultato della specifica e dell'approvvigionamento di materiali e servizi da costruzione .

Obiettivi

  • Analizzare la quantità di energia necessaria per vari processi di costruzione e per vari tipi di costruzione utilizzando sia i dati storici dei progetti completati che i dati in tempo reale dei progetti attualmente in costruzione; stabilire una linea di base energetica per i carichi di processo “tipici”.
  • Identificare, quantificare e ridurre la quantità di carbonio incorporato nei materiali da costruzione.
  • Identificare, quantificare e ridurre il carbonio incorporato nel processo di costruzione; ridurre il consumo di energia, acqua e materiali; ed eliminare gli sprechi per ridurre a zero entro il 2030 le emissioni di gas serra derivanti dal processo di costruzione.
  • Spostare le fonti di energia del cantiere verso le rinnovabili e lontano dai combustibili fossili sia per l'elettricità fornita dalla rete sia per il combustibile per le apparecchiature mobili e fisse in loco con l'obiettivo che tutta l'energia del cantiere provenga da fonti rinnovabili entro il 2030

Presidente del Focus Group:
Stacy Smedley, Skanska

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: istruzione / ricerca

Messa a fuoco: Istruzione / Ricerca

Il Focus Group Istruzione / Ricerca convoca la nostra comunità accademica incarnata del carbonio per condividere e catalizzare collettivamente la nostra ricerca, gli strumenti didattici, i risultati e le competenze.

Obiettivi

  • Identificare le lacune nella ricerca e nell'istruzione e mirare a colmare tali lacune attraverso la nostra ricerca e le esperienze in classe
  • Condividere ricerche e studi in corso tra università e istituzioni
  • Sviluppare e condividere strumenti relativi alla contabilità del carbonio incorporata e all'alfabetizzazione al carbonio.
  • Identifica spazi per studenti e docenti per connettersi, condividere il loro lavoro e trovare opportunità per la ricerca applicata colmando il divario tra comunità accademiche e pratiche.

Il presidente del Focus Group:
Stephanie Carlisle, Università della Pennsylvania Stuart Weitzman School of Design, KieranTimberlake Architects.

Focus: dati e strumenti LCA

Messa a fuoco: Dati e strumenti LCA

Il Focus Group su dati e strumenti LCA supporta lo sviluppo di metodologie, benchmark, standard e strumenti per far avanzare l'uso e la pratica della valutazione del ciclo di vita.

Presidente del Focus Group:
Jeremy Gregory
, ricercatore presso il Dipartimento di ingegneria civile e ambientale e Direttore esecutivo del Concrete Sustainability Hub presso il Massachusetts Institute of Technology.

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: materiali

Messa a fuoco: Materiali

Il Focus Group sui materiali lavora per ridurre l'intensità di carbonio dei materiali, che sono il cuore del carbonio incorporato negli edifici. Sebbene alcuni materiali tradizionali ed emergenti possano offrire significative riduzioni di carbonio incorporato rispetto alle soluzioni tradizionali e convenzionali, la selezione intenzionale e l'ottimizzazione dei materiali allo scopo esplicito di ridurre il carbonio incorporato è raramente un driver di progetto.

Mentre la consapevolezza del carbonio operativo è in crescita ed è frenata da codici energetici sempre più rigidi, i proprietari oi team di progetto raramente si concentrano sul carbonio incorporato. Per un grande edificio e progetti infrastrutturali, l'opportunità di ridurre il carbonio incorporato può essere enorme e un'opportunità unica nella vita che richiede ricerca, pianificazione anticipata e una strategia di appalto deliberata.

Il Materials Focus Group cerca di illuminare queste opportunità, comprendere le sfide e fornire informazioni ai responsabili delle decisioni di progetto al fine di ridurre in modo significativo l'impatto del carbonio incorporato nei materiali da costruzione.

Obiettivi

  • Misurare l'intensità di carbonio incorporata come al solito dei comuni materiali da costruzione per stabilire una linea di base da cui misurare l'ottimizzazione
  • Identificare le sfide giurisdizionali, finanziarie, di produzione, di costruzione e di pianificazione per l'implementazione su larga scala di materiali a basso tenore di carbonio
  • Identificare e supportare la ricerca necessaria per affrontare queste barriere
  • Comprendere la consapevolezza del proprietario / team di progetto e l'attuale domanda di materiali a basso tenore di carbonio incorporato
  • Fornire ai proprietari e ai team di progetto un kit di strumenti per identificare, specificare e procurare materiali a basso tenore di carbonio.

Presidente del Focus Group:
Dave Walsh,
Sellen Construction

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: sensibilizzazione

Messa a fuoco: Outreach

Il Focus Group di sensibilizzazione funge da ambiente di apprendimento del carbonio incarnato e comunica la ricerca, i progetti e le iniziative della rete a un vasto pubblico al fine di promuovere la comprensione e il supporto diffusi per le attività di riduzione del carbonio.

Obiettivi

  • Promuovere la Embodied Carbon Network attraverso il marketing ed evidenziare il lavoro prodotto dalle task force e dai membri della rete
  • Tradurre e comunicare ricerche, progetti e iniziative sul carbonio incarnato a un vasto pubblico (ad es. Organizzazioni pubbliche e private al di fuori del settore edile, studenti, pubblico in generale)
  • Identificare e comunicare opportunità e risorse rilevanti di sviluppo professionale e condivisione delle conoscenze alla task force e al più ampio Embodied Carbon Network (ad esempio conferenze, webinar, workshop, pubblicazioni)
  • Identificare e reclutare studenti, professionisti all'inizio della carriera e altri interessati a saperne di più sul carbonio incarnato e cercare di applicare le proprie capacità e interessi professionali per sostenere la riduzione del carbonio

Presidente del Focus Group: 
Andrew Himes, Carbon Leadership Forum

Focus: politica

Messa a fuoco: Politica

Il Policy Focus Group lavora per condividere e promuovere politiche di successo per ridurre l'impronta di carbonio incorporata dei materiali da costruzione, in particolare durante le fasi di produzione e costruzione.

Obiettivi

  • Identifica i professionisti del governo, delle organizzazioni non profit e del settore che lavorano su iniziative politiche a tutti i livelli di governo
  • Comprendere il panorama attuale della politica del carbonio incorporata: quali tipi di politiche esistono (e dove) e quali lacune devono essere colmate
  • Costruire rapporti con i responsabili politici e altri funzionari governativi e collaborare per identificare le esigenze e le opportunità politiche attuali
  • Sviluppare una proposta collaborativa per costruire una tabella di marcia per la politica del carbonio incorporata modello

Presidente del Focus Group:
Ryan Zizzo, Mantle314 Inc.

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: energie rinnovabili

Messa a fuoco: Energie rinnovabili

Il Focus Group sui materiali rinnovabili sta esplorando la varietà di modi per "costruire con il carbonio": materiali di origine vegetale rapidamente rinnovabili, nonché alternative a bassissima emissione di CO2. Stiamo generando strumenti per comunicarli e per promuovere la comprensione che il nostro ambiente costruito deve diventare un importante serbatoio di carbonio sulla Terra, per garantire un futuro sostenibile.

Obiettivi

  • Ricerca e pubblica gli impatti di carbonio incarnato di zero incarnati di carbonio e materiali che catturano carbonio, assiemi e interi edifici. Si tratta principalmente di materiali di origine vegetale che catturano il carbonio tramite la fotosintesi (cioè legno, paglia, canapa, bambù, ecc.), Nonché opzioni di CO2 ultra-basse lavorate minimamente (argilla, terra compressa, calcestruzzo polimerico, ecc.) così come i materiali che catturano il carbonio dalle emissioni industriali.
  • Genera confronti con i materiali attuali più comunemente usati, studia cosa serve per ottenere zero carbonio incorporato netto utilizzando materiali rinnovabili e crea metriche di facile comprensione per comunicarli.
  • Traccia un percorso per aumentare la consapevolezza con l'obiettivo di un'adozione più diffusa di materiali rinnovabili.

Presidente del Focus Group:
David Arkin, Arkin Tilt Architects   

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: riutilizzo

Messa a fuoco: Riutilizzo

Il Riutilizzare Focus Group lavora per evitare il carbonio incarnato emesso quando scegliamo di abbattere e sostituire edifici esistenti piuttosto che preservarli e trasformarli.

Non possiamo costruire la nostra via d'uscita da questo. L'attuale gold standard per ridurre le emissioni di gas serra dagli edifici è costruire nuovi edifici a energia zero netta (NZE). Sebbene questo sia un elemento fondamentale per raggiungere un ambiente edificato a emissioni zero, ci sono due problemi:

  1. La costruzione di tutte queste nuove strutture genererà molte emissioni incorporate. Le emissioni da materiali e costruzioni sono dell'ordine di 10 anni di emissioni operative.
  2. Abbiamo già molti edifici esistenti che generano emissioni di GHG - Negli Stati Uniti circa 1/3 delle emissioni totali di GHG proviene dal funzionamento di edifici esistenti.

Il riutilizzo e l'aggiornamento risolvono entrambi questi problemi. Riutilizzo degli edifici: anche con ristrutturazioni e miglioramenti si ottengono emissioni incorporate significativamente inferiori rispetto alle nuove costruzioni e il miglioramento degli edifici esistenti è l'unico modo in cui ridurremo le emissioni degli edifici esistenti.

Obiettivi

  • Identificare professionisti, ricercatori e responsabili politici che lavorano nel campo del riutilizzo e dell'aggiornamento degli edifici
  • Identificare le ricerche necessarie, comprese le statistiche su edifici esistenti, ristrutturazioni e miglioramenti energetici
  • Identificare gli ostacoli al riutilizzo degli edifici e ai miglioramenti energetici
  • Sviluppare politiche, dati e strategie per supportare il riutilizzo degli edifici e l'aggiornamento energetico

Presidente del Focus Group:
Larry Strain, Siegel e Strain

Interessato a saperne di più? Contatto: info@carbonleadershipforum.org

Focus: strutturale

Messa a fuoco: Strutturale

Il Focus Group strutturale lavora per far progredire la nostra comprensione di come quantificare e ridurre al meglio le emissioni di carbonio incorporato nei materiali strutturali. Questi materiali rappresentano almeno 50% del carbonio emesso nella produzione, consegna e installazione di materiali per nuove costruzioni.

Obiettivi per il gruppo includere l'identificazione di professionisti, ricercatori e responsabili politici che possono avere un impatto sull'impronta di carbonio dei materiali strutturali; lavorare per comprendere lo stato attuale delle conoscenze - cosa si sta facendo e quali progetti sono in corso - e lavorare insieme per rispondere al Ingegneri strutturali 2050 Challenge pubblicato dal Carbon Leadership Forum nel 2019:

> Tutti gli ingegneri strutturali devono comprendere, ridurre e infine eliminare il carbonio incorporato nei loro progetti entro il 2050.

Moderatore del focus group: Brian McSweeney, TLC Engineering Solutions

Membri del team del Focus Group

Comando  (clicca sull'immagine per la biografia)

Erin McDade

Erin McDade

Co-presidente

mcdade@architecture2030.org

Erin McDade è Program Manager for Architecture 2030. Apporta all'organizzazione un background in architettura, con particolare attenzione alla ricerca e all'analisi dell'edilizia sostenibile. Ha conseguito un Master in Architettura presso l'Università di Washington e ha lavorato presso l'Integrated Design Lab di Seattle prima di entrare a far parte di Architecture 2030. Mentre con l'Integrated Design Lab ha contribuito a sviluppare Targeting 100 !, uno strumento per il retrofit energetico profondo e nuove costruzione nel settore sanitario. Durante questo periodo ha anche completato l'illuminazione e le analisi termiche del rivoluzionario Bullitt Center. Attualmente guida la Products Challenge di Architecture 2030, è uno dei membri fondatori e attuali presidenti di Embodied Carbon Network e fa parte del comitato consultivo del Carbon Leadership Forum. Sta anche guidando lo sviluppo e la produzione della serie online AIA + 2030, una serie di formazione che aiuta i professionisti del design a creare edifici a zero emissioni di carbonio.

Wil Srubar

Wil Srubar

Co-presidente

 

Dr. Wil V. Srubar III dirige il Living Materials Laboratory presso l'Università del Colorado Boulder e le iniziative di ricerca e sviluppo sui materiali avanzati presso KATERRA. È un membro attivo dell'American Society of Civil Engineers e dell'American Concrete Institute, ed è un professionista accreditato LEED. Il dottor Srubar è uno dei co-fondatori di Embodied Carbon Network.

Il dott. Srubar ha conseguito il dottorato in ingegneria strutturale e scienza dei materiali presso la Stanford University nel 2013. Ha conseguito la laurea in ingegneria civile presso la Texas A&M University con una specializzazione in ingegneria strutturale e storia dell'architettura nel 2006. Ha conseguito la laurea in ingegneria civile nel 2008 presso L'Università del Texas ad Austin, dove ha studiato scienza dei materiali, ingegneria strutturale e architettura sostenibile. La sua esperienza nel settore include ricerca e sviluppo di materiali avanzati, progettazione e analisi di ingegneria strutturale, gestione delle risorse di strutture e consulenza sulla sostenibilità ambientale.

Il dottor Srubar dirige il Laboratorio di materiali viventi presso l'Università del Colorado. La sua ricerca integra la biologia, la scienza dei polimeri e la chimica del cemento per creare nuove tecnologie biomimetiche e dei materiali viventi per l'ambiente costruito. Le sue ricerche sono motivate da due principali classi di problemi, vale a dire l'acqua (manipolare e controllare i cambiamenti di fase e il trasporto) e il carbonio (ridurre l'impronta di carbonio e migliorare il sequestro del carbonio). Concentra gli sforzi sperimentali sulla delucidazione delle relazioni fondamentali processo-struttura-proprietà e gli sforzi computazionali sui fenomeni di trasporto, sulla modellazione della vita di servizio e sulla valutazione del ciclo di vita. Ad oggi, ha ricevuto oltre $6.7M in finanziamenti per la ricerca sponsorizzata. Ha pubblicato più di 45 articoli su riviste, capitoli di libri e atti di convegni sottoposti a revisione paritaria e detiene due brevetti statunitensi. Tiene corsi di scienza dei materiali, meccanica, sostenibilità e ingegneria strutturale.

Sedie Focus Group (clicca sull'immagine per la biografia)

Meghan Lewis

Meghan Lewis

Edifici

 

Meghan Lewis è un architetto e Global Supply Chain Sustainability Manager presso We Company, dove guida gli sforzi per procurarsi materiali sostenibili per il loro portafoglio in crescita di oltre 400 comunità in 100 città in tutto il mondo. Usa il suo background in architettura, ricerca sui materiali e valutazione del ciclo di vita per condurre iniziative a sostegno della visione di una catena di fornitura globale sana e neutra in termini di emissioni di carbonio. Il suo ruolo si concentra sia sugli sforzi interni che sulle strategie di progettazione, oltre a lavorare direttamente con i produttori per monitorare e migliorare le proprie operazioni e gli obiettivi di sostenibilità. Prima di entrare a far parte di WeWork, Meghan era un architetto praticante a Mithun, dove ha lavorato su una serie di tipi di progetti e sviluppato linee guida di sostenibilità a livello di ufficio come parte del team di sostenibilità dell'azienda. Ha anche guidato gli sforzi interni per integrare la valutazione dell'intero ciclo di vita dell'edificio e la selezione di materiali a basse emissioni di carbonio nel processo di progettazione, attraverso la R + S e l'implementazione su progetti attivi. Meghan partecipa attivamente al Carbon Leadership Forum, compreso il suo ruolo di redattore collaboratore della Guida pratica per la valutazione del ciclo di vita degli edifici. Presiede inoltre il Building Focus Group di Embodied Carbon Network. Ha conseguito il Master in Architettura e il Master in Gestione ambientale presso la Yale University.

Jeremy Gregory

Jeremy Gregory

Dati e strumenti LCA

 

Jeremy Gregory è un ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale e Direttore Esecutivo del Concrete Sustainability Hub presso il Massachusetts Institute of Technology. Studia le implicazioni economiche e ambientali delle decisioni di progettazione ingegneristica e di sistema, in particolare nell'area della produzione di materiali e dei sistemi di recupero. Gli argomenti di ricerca includono l'impronta ambientale del prodotto e dell'azienda, l'analisi dei costi di produzione e del ciclo di vita e la caratterizzazione di sistemi di materiali sostenibili. Jeremy ha applicato questi metodi, spesso con partner industriali, a una gamma di prodotti e settori diversi, inclusi marciapiedi, edifici, automobili, elettronica, beni di consumo e trattamento e recupero dei rifiuti. Ha conseguito il dottorato e la laurea magistrale presso il MIT e la laurea specialistica presso la Montana State University-Bozeman, tutti in ingegneria meccanica.

Dave Walsh

Dave Walsh

Materiali

 

Dave Walsh è un Architetto Registrato e Direttore della Sostenibilità e Integrazione del Design presso Sellen Construction, dove guida gli sforzi di sostenibilità su progetti green profondi, tra cui il nuovo edificio per uffici Helen Sommers dello Stato di Washington, il Federal Center South e una nuova sede aziendale per un'azienda tecnologica di Seattle. Informato dalla sua doppia esperienza in architettura e costruzione, Dave collabora con architetti, ingegneri, produttori e proprietari per trovare materiali che spostino i progetti oltre il normale lavoro. In particolare, ha lavorato per ridurre l'energia incorporata e le emissioni di gas serra nelle nuove miscele di calcestruzzo.

Dave ha presieduto l'AIA Seattle Public Policy Board ed è stato membro del Consiglio sia dell'AIA Seattle che del Distretto di Seattle 2030. Attualmente fa parte del team di leadership per Washington Businesses for Climate Action (WBCA) e presiede il Materials Focus Group per Embodied Carbon Network, un'iniziativa del Carbon Leadership Forum dell'Università di Washington. Ha conseguito il Bachelor of Architecture presso l'Università del Kansas, ha completato studi post-laurea in architettura presso lo Swiss Federal Institute of Technology di Zurigo e ha conseguito un certificato in Green Chemistry and Chemical Stewardship presso l'Università di Washington.

Ryan Zizzo

Ryan Zizzo

Politica

 

Ryan Zizzo è Founder & Chief Operating Officer presso Mantle, una consulenza strategica focalizzata sui cambiamenti climatici, la resilienza e il passaggio al economia a basse emissioni di carbonio. In qualità di ingegnere professionista ed esperto di bioedilizia, Ryan Zizzo crea e implementa strategie di sostenibilità che aiutano i clienti a comprendere, monitorare e ridurre i loro impatti ambientali e l'esposizione al rischio dei cambiamenti climatici. Strategie tra cui certificazioni di bioedilizia, valutazione del ciclo di vita del carbonio incorporato e strategie di resilienza. Ha lavorato a oltre 50 progetti di bioedilizia e di vicinato con i principali architetti, sviluppatori e società di gestione immobiliare canadesi ed europei, e ha trascorso tre anni lavorando nella principale scena nordica della bioedilizia a Helsinki, Finlandia.

Ryan è presidente del Policy Focus Group di Embodied Carbon Network.

David Arkin

David Arkin

Materiali rinnovabili

 

David Arkin è presidente del focus group sui materiali rinnovabili dell'embodied carbon Network del Carbon Leadership Forum. È socio fondatore e attuale Direttore del California Straw Building Association (CASBA). Ha insegnato e tenuto conferenze sul tema del design sostenibile per oltre vent'anni. David e sua moglie Anni Tilt, AIA sono Presidi di Arkin Tilt Architects, un'azienda pluripremiata specializzata in progettazione efficiente in termini di energia e risorse.

Larry Strain

Larry Strain

Riutilizzo

 

Larry Strain, FAIA, LEED AP è uno dei fondatori di Siegel & Strain Architects. Ha conseguito un Master in Architettura presso la UC Berkeley. È autore di ReSourceful Specifications, una delle prime linee guida per i materiali verdi e ha parlato di materiali e sostenibilità in conferenze in tutto il paese. Attualmente è membro dell'AIA Materials Knowledge Working group e fa parte dei consigli di amministrazione dell'Ecological Building Network e del Carbon Leadership Forum. È stato coautore del Total Carbon Study nel 2016 e fa parte del team di ricerca per il progetto Embodied Carbon Benchmarking.

Larry è presidente del Reuse Focus Group di Embodied Carbon Network.

Stephanie Carlisle

Stephanie Carlisle

Istruzione / Ricerca

 

Stephanie Carlisle è Principal and Environmental Researcher presso KieranTimberlake, dove indaga su argomenti relativi all'interazione tra l'ambiente costruito e naturale, inclusi i sistemi ambientali, l'ecologia urbana, la giustizia ambientale e l'analisi del ciclo di vita. Combinando un background in scienze ambientali e progettazione architettonica, Stephanie funge da ponte tra ricerca e pratica, portando l'analisi basata sui dati a problemi di progettazione complessi. Stephanie è un membro principale del team di sviluppo di Tally, un plug-in per Revit che consente ai progettisti di eseguire valutazioni del ciclo di vita dell'intero edificio durante la progettazione. All'interno di KieranTimberlake, Stephanie guida gli sforzi sull'alfabetizzazione al carbonio in tutta l'azienda e sull'integrazione della modellazione del carbonio nelle decisioni di progettazione. Stephanie ha conseguito il Master in Gestione ambientale e il Master in Architettura presso la Yale University. Attualmente è docente di ecologia urbana presso la Stuart Weitzman School of Design dell'Università della Pennsylvania ed è Co-Editor-in-Chief di Scenario Journal.

Stacy Smedley

Stacy Smedley

Costruzione

 

Stacy Smedley, LEED BD + C, Living Future Accredited, è Director of Sustainability, Skanska USA Building e CEO, The SEED Collaborative. Il curriculum di Stacy include il primo progetto certificato LEED for Homes Platinum a Washington e il primo progetto al mondo certificato con Living Building versione 2.0, il Bertschi School Living Science Building. A Skanska, Stacy conduce iniziative sostenibili e fa progredire metodi di costruzione sostenibili. È co-fondatrice e CEO di SEED Collaborative, che crea spazi di apprendimento riparativi dal punto di vista ambientale che educano e ispirano.

Stacy si impegna a coinvolgere la sua comunità nel design sostenibile ed è stata membro dell'AIA National Materials Knowledge Working Group, membro del comitato consultivo per il Carbon Leadership Forum, membro fondatore di Washington Businesses for Climate Action, Membership Chair per Cascadia Green Building Council , Cattedra di reclutamento di professionisti emergenti regionali per USGBC, Consulente per programmi di studio sostenibili e Scholar in Residence 2013 per la National Association of Independent Schools. Lavora con strutture di istruzione primaria e secondaria e di istruzione superiore, offrendo seminari che coinvolgono gli studenti nell'applicazione di principi sostenibili per progettare spazi in cui e da cui possono imparare. Stacy è un 2012 Living Building Hero.

it_ITItalian
en_USEnglish es_ESSpanish fr_FRFrench de_DEGerman it_ITItalian