9 maggio 2020

Taglio trasversale: i grattacieli in legno non garantiscono emissioni ridotte

Gli edifici in legno lamellare potrebbero aiutare a combattere il cambiamento climatico. Ma la sua minaccia per gli ecosistemi potrebbe renderlo una benedizione mista.

di Peter Fairley

Katerra

Lo scorso settembre, il governatore di Washington Jay Inslee è salito a un leggio in una fabbrica tentacolare di 270.000 piedi quadrati fuori Spokane e l'ha dichiarato il "giorno migliore finora" nei suoi sei anni in carica. Quel giorno, aveva marciato in centro come parte dello sciopero per il clima guidato dai giovani che ha unito 4 milioni di persone in tutto il mondo. Ora, si trovava nella vicina Spokane Valley, ad annunciare una nuova fabbrica con un prodotto innovativo che, ha detto, rispondeva alle richieste dei "ragazzi" per l'azione per il clima.

L'impianto, uno dei più grandi del suo genere in Nord America, produce il materiale da costruzione "sostenibile" più caldo di oggi, legno lamellare a strati incrociati o CLT. I rulli e gli ascensori spostano e impilano il legname, alimentando una pressa gigante che incolla le assi assemblate per formare immensi pannelli di 12 piedi per 60 piedi. Con un massimo di nove strati sovrapposti, ciascuno disposto perpendicolarmente ai suoi vicini, i pannelli sono più resistenti - libbra per libbra - del cemento. I pannelli multi-tonnellata vengono quindi tagliati con precisione per adattarli a pavimenti e pareti per torri di uffici e appartamenti - pannelli prefabbricati che si incastreranno insieme come blocchi Lego in cantiere.

Ciò che ha acceso Inslee è stato il fatto che quei pannelli sono progettati per sostituire acciaio e cemento, materiali da costruzione tradizionali la cui produzione rappresenta circa 13% delle emissioni globali di anidride carbonica. I pannelli in legno lamellare a strati incrociati, al contrario, contengono i dividendi che riducono il carbonio della fotosintesi: mentre cresceva come alberi, il legno nei pannelli estraeva l'anidride carbonica dall'atmosfera terrestre. E fintanto che esiste un edificio in CLT, quel carbonio dovrebbe rimanere bloccato nelle pareti e nei pavimenti.

 

Ultime notizie

Presentazione di Megan Kalsman

Ricercatrice politica, Carbon Leadership Forumdi Megan Kalsman Sono sempre stata attratta e affascinata dalle città. Come lavoriamo, giochiamo e ci muoviamo...

Presentazione di Meghan Byrne

Engagement and Communications Lead, Carbon Leadership Forum Meghan Byrne lavora per supportare la collaborazione e la comunicazione in tutta la comunità CLF...

Presentazione di Milad Ashtiani

Ricercatore di materiali e costruzioni, Carbon Leadership Forum, University of Washington Milad Ashtiani è un ingegnere civile e dottorando presso il...

Report innovativo sui materiali CLF

27 ottobre 2021 Oggi il Carbon Leadership Forum ha pubblicato un rapporto innovativo sul potenziale di un impatto climatico significativo attraverso...

Presentazione di Brad Benke

Ricercatore, Carbon Leadership Forum, Università di Washington Brad Benke, AIA, è un ricercatore presso il Carbon Leadership Forum incentrato su...

Agire insieme per cambiare il mondo

di Edward Mazria Architecture 2030 invita tutti gli architetti, ingegneri, progettisti e individui coinvolti nel settore dell'edilizia in tutto il mondo a...

Sei mesi in SE 2050

Gli ingegneri strutturali si combinano per condividere apprendimento, risorse e obiettivi ambiziosi di decarbonizzazione di Chris Jeseritz Chris Jeseritz è un project manager ...

CLF è finalista nel Climate Challenge 2030

Grant si concentrerà sulla riduzione delle emissioni di gas serra negli Stati Uniti entro il 2030 SEATTLE, 9 febbraio 2021 - Oggi, Lever for Change ha annunciato che il ...

CLF lancia Embodied Carbon Policy Toolkit

Per tutto il 2020, il Carbon Leadership Forum ha investito risorse significative nello sviluppo di una serie di risorse per supportare un'efficace carbonio incarnato ...

Portare il carbonio incarnato in anticipo

Il rapporto pionieristico del World Green Building Council "Bringing Embodied Carbon Upfront: azione coordinata per il settore dell'edilizia e delle costruzioni ...

Carbonio incarnato nelle costruzioni

Pubblicato in Buildings & Cities nella Special Collection: "Carbon metrics for buildings and cities" Data di pubblicazione: settembre 2020 Autori: ...

RESET positivo al carbonio!

Non c'è mai stata una maggiore urgenza per l'azione per il clima. di Ed Mazria e Natasha BalwitArchitecture 2030 Siamo in corsa per trovare soluzioni per ...

it_ITItalian